Secondo compleanno per Occhio Civico

Occhiobello. Un “Occhio Civico” a supporto della comunità. Era il primo dicembre 2010, quando i quattro soci fondatori hanno redatto e sottoscritto l’atto Costitutivo e lo Statuto dell’associazione “Occhio Civico”. Ora dopo due anni dalla costituzione rimangono saldi e si rafforzano sempre più i principi di etica, benessere e rispetto che sono alla base di una civile convivenza, punti di forza dell’Associazione “Occhio Civico”.
I ventuno volontari associati hanno svolto complessivamente seimila ore di attività, di cui la metà dedicate a formazione, preparazione di eventi, assemblee, il resto in servizi davanti alle scuole (1371 presenze) e durante manifestazioni e addestramenti (139).
Francesco Rossi, presidente dell’associazione dal febbraio del 2012, è molto entusista del bilancio dell’associazione:
“L’associazione continua a crescere esponenzialmente. I progetti sono tanti ma l’impegno continuo dei nostri volontari permette a Occhio Civico di mantenere gli impegni presi con l’amministrazione comunale di Occhiobello”.
L’associazione opera al fianco delle istituzioni e di altre associazioni locali attraverso attività di supporto alla polizia locale nell’ambito della sicurezza stradale e nei luoghi di interesse pubblico. Occhio Civico collabora con le autorità preposte per la sicurezza dei cittadini durante le mainifestazioni del territorio, svolge attività ausiliarie per la tutela e valorizzazione del territorio, della natura e dell’ambiente, formazione, informazione e promozione della cultura della legalità e della civile convivenza.
 
 

Questa voce è stata pubblicata in Colonna B. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.